Stampa

Province: Ossari chiama a raccolta i sindaci Pd

Postato in Rassegna Stampa

Se il Pdl ha chiamato a raccolta i suoi sindaci, il Pd non è stato da meno. «La differenza è che noi abbiamo diviso gli incontri affidando a Flavio Zanonato quelli istituzionali e a me quelli politici» spiega Federico Ossari, coordinatore provinciale Pd, «mentre Barbara Degani ha fatto entrambe le cose». Si scopre così che anche il Pd ha organizzato una riunione con gli amministratori di centrosinistra della provincia. E ne organizzerà un'altra l'8 novembre a Solesino. La riunione del Pd si è tenuta martedì sera nella sede provinciale di via Beato Pellegrino. Ancora il governo non aveva resa nota la formula Padova-Treviso ma, verosimilmente, sono stati tra i primi a sapere le indiscrezioni che circolavano in quelle ore. Presenti, oltre a Ossari e al vicesindaco di Padova Ivo Rossi, il sindaco di Piazzola sul Brenta Renato Marcon e il primo cittadino di Sant'Angelo di Piove di Sacco Romano Boischio. E poi Francesco Vezzaro per Vigodarzere e Mirco Gastaldon per Cadoneghe. C'erano anche assessori e consiglieri da Merlara, Abano e Montegrotto. Inoltre al telefono c'era il sindaco di Este Giancarlo Piva. «Non tutti erano convinti della proposta perché non se ne capiva la strategicità» spiega Ossari, «invece dopo che ne abbiamo spiegato le potenzialità non ho più riscontrato scetticismi. Il partito è unanime».