Agenda

Stampa
PDF

Assemblee PD dopo il voto del 4 Marzo

on . Postato in Agenda

9 Marzo - Cittadella
11 Marzo - Cadoneghe
12 Marzo - Battaglia Terme
13 Marzo - Padova
13 Marzo - Curtarolo
15 Marzo - Vigodarzere
16 Marzo - Saonara
10 Marzo - Monselice
20 Marzo - Pontelongo
20 Marzo - Conselve
21 Marzo - Piove di Sacco
21 Marzo - Ponte San Nicolò
23 Marzo - Santa Croce Sant'Osvaldo
24 Marzo - Abano Terme
24 Marzo - Pozzonovo
26 Marzo - Guizza
26 Marzo - Campo San Martino
27 Marzo - Camposampiero
27 Marzo - Albignasego
27 Marzo - Voltabarozzo
27 Marzo - Sacro Cuore
9  Aprile - Este
11 Aprile - Albignasego
13 Aprile - Rubano - Selvazzano - Mestrino

 
Stampa
PDF

In onore e in ricordo delle vittime del terrorismo

on . Postato in Agenda


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in via Fani per le celebrazioni del 40° anniversario del sequestro
dell'On. Aldo Moro e dell'eccidio della sua scorta. Inaugurato il monumento dedicato all'appuntato dei carabinieri,
Domenico Ricci, che guidava la Fiat 130 dell'onorevole, al maresciallo Oreste Leonardi, capo scorta,
e agli agenti Giulio Rivera, Francesco Zizzi e Raffaele Iozzino.
 
Stampa
PDF

IL SEGRETARIO VITTORIO IVIS ALLA DIREZIONE PD PADOVA 15 MARZO 2018

on . Postato in Agenda

Care Democratiche e Cari Democratici, abbiamo passato mesi intensi e complicati in vista delle elezioni politiche, ma è giusto dirci con franchezza che la sfida vera si apre ora. E molto dipenderà da come il Partito Democratico, anche qui a Padova, deciderà di gestire questa fase di necessaria e urgente analisi e riorganizzazione. In un momento di impasse come questo, è importante ribadire che il nostro partito, anche dopo il 4 dicembre, è per la vocazione maggioritaria. Il Partito Democratico vuole rivolgersi ad un sistema di valori ampio e trasversale nell’elettorato italiano e che non accetta di divenire minoritario nel Paese. Oggi, è necessario comprendere le ragioni di questa sconfitta per poter risalire la china e tornare a crescere. Ci tengo fin d’ora a dire che in questa e sola direzione spenderemo tutte le nostre energie.  Il risultato del voto è chiarissimo. Un 19% che rappresenta una fitta per tutti noi militanti che abbiamo provato a mettere in questa campagna elettorale anima e corpo come sempre, come ogni volta. Ma nella sua nettezza, rappresenta anche un’analisi del voto che non può essere semplicistica e sbrigativa, perché dietro ad un risultato così ci stanno mille ragioni e mille aspettative tradite che abbiamo il dovere di affrontare una ad una. Le affronteremo tutte, ma svolgendo un ruolo diverso da quello della legislatura scorsa. Saremo all’opposizione, per vigilare, controllare e proporre, rispettando la scelta fatta dai cittadini. LEGGI TUTTO

UNITÀ.TV