Stampa
PDF

Centro Congressi: il PD attacca la Provincia

on . Postato in Rassegna Stampa

Gazzettino 28 giugno 2012 - «La giunta Degani ha un solo obiettivo, mettere le dita negli occhi al Comune di Padova». Il Partito democratico va all'attacco. Questo pomeriggio alle 17.30 la Terza commissione consiliare affronterà la questione del «passo indietro» della Provincia sul Centro congressi. Un passo indietro che fa salire sugli scudi i democratici di palazzo Santo Stefano. «In questi anni la Provincia non ha fatto che mettersi di traverso - tuona il consigliere del Pd Paolo Giacon - Dire non al Centro congressi non vuol dire solo fare un dispetto a Comune e Camera di commercio, ma anche andare contro all'interesse delle categorie economiche che, mi auguro, intervengano, magari "armate" di scope tricolori, al prossimo consiglio provinciale in cui si affronterà la questione». «Quando 2 anni fa l'assemblea provinciale ha detto si al progetto del centro congressi - rincara la dose il capogruppo del Partito democratico Fabio Rocco - Aveva posto alcune clausole, prima fa tutte la verifica del business plan. Verifica che però non è mai stata effettuata e, nonostante questo, si è detto no ad un progetto che sicuramente può imprimere un nuovo slancio all'economia padovana. Un no che è esclusivamente ideologico». «Mi pare del tutto evidente - conclude la consigliera provinciale democratica Floriana Rizzetto - che la giunta Degani è assolutamente incapace di far rete con le altre istituzioni cittadine».

UNITÀ.TV