Rassegna Stampa

Padova

Stampa
PDF

I Candidati del PD della Provincia di Padova

Postato in Agenda

Ci sembra utile offrire un profilo sintetico dei candidati della Provincia di Padova alle prossime elezioni politiche del 13 - 14 aprile in modo che tutti gli elettori possano conoscerli meglio.

per le vostre domande e per informazioni Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

CAMERA DEI DEPUTATI

 ALESSANDRO NACCARATO Sono nato a BOLOGNA il 19 maggio 1969, sposato con Giselda, ho due figli Remo e Paolo. Ho conseguito la Laurea in Storia con 110 e lode; insegno Lettere e Storia all’Istituto Valle di Padova. Sono stato eletto in Consiglio Comunale a Padova nel 1993 e dal 1996 al 2006 ho ricoperto il ruolo di Capogruppo dei Democratici di Sinistra; dal 2000 al 2006 sono stato Segretario della Federazione Provinciale Enrico Berlinguer di Padova. Il 3 dicembre 2006 sono stato eletto Segretario Regionale dei Democratici di Sinistra del Veneto. Eletto nella circoscrizione VII (VENETO 1) nella lista de L’ULIVO il 21 aprile 2006 alla Camera, ho presentato un disegno di legge, poi approvato,sulla riforma del segreto di stato, e sulla riforma militare. Mi sono occupato di questioni legate alla prevenzione dell’ abuso di bevande alcoliche, alla sicurezza; ho lottato a favore di una riforma dei criteri di nomina dei dirigenti delle aziende sanitarie, perché le cariche siano attribuite secondo criteri meritocratici e non puramente politici

 MARGHERITA MIOTTO Nata a Piove di Sacco, in Provincia di Padova il 16 gennaio 1948, ho iniziato gli studi di economia per poi intraprendere la carriera nella pubblica amministrazione, come funzionaria comunale. Sono stata Consigliere Regionale dal 1990 al 2005 e segretaria provinciale della Margherita fino alla nascita del Partito Democratico. La presidenza di una Ipab mi ha portato ad occuparmi tutti i giorni di tematiche quali la sanità e l’assistenza, ma sono particolarmente interessata anche ai temi istituzionali come la federalizzazione.

ANDREA COLASIO Sono nato a Noventa Padovana il 2 novembre 1957 e, dopo la laurea in Scienze Politiche mi sono specializzato all’Istituto degli studi politici di Parigi per poi svolgere attività di ricerca in Italia ed Europa firmando numerose pubblicazioni. Sono stato Assessore alla cultura del Comune di Padova dal 1995 al 1998. Parlamentare dal 2001, Responsabile Nazionale Cultura della Margherita, è nel campo della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e dello spettacolo che si esprime il mio impegno.

 
 

(JPG) CRISTINA BONETTI Ho 41 anni e sono nubile, dal 1986 sono socia e amministratore di Madruzza e Associati sas, impresa di consulenza che opera in Italia ed all’estero nell’ambito dei piani di sviluppo aziendali e di aree vaste. Ho ricoperto molti incarichi per il Gruppo Giovani di Confindustria e successivamente sono stata componente della Giunta Nazionale di Confindustria; del Consiglio Direttivo nazionale e della Giunta di Assoconsult . Sono costituente nazionale del Partito Democratico. In quest’ambito sono: segretario della Scuola di Formazione politica regionale; membro dell’Esecutivo provinciale con delega per l’Economia; membro dell’Esecutivo Regionale con delega al coordinamento dei Forum. Sono da sempre appassionata degli argomenti relativi all’impresa, all’economia, all’education ed alle pari opportunità
 

(JPG) FEDERICO OSSARI Sono nato a Pontelongo, in provincia di Padova il 7 settembre 1963, sono laureato in Scienze Politiche con indirizzo economico, e sono sposato con tre figli. Dal 1990 al 1995 sono stato vicepresidente di una Ipab di Pontelongo. Consigliere provinciale a Padova dal 1995 al 2004 sono sindaco del Comune di Pontelongo al 2004. Sono Vicecoordinatore provinciale del Partito Democratico e nella vita sono funzionario bancario e mi occupo di finanza. Le tematiche sulle quali intendo spendere il mio impegno sono quelle riguardanti lo sviluppo e la gestione del territorio ed i servizi alla persona.
 
 

(JPG) SILVIA RUZZON Nata a Conselve, in provincia di Padova, il 29 Settembre 1964, sono laureata in Scienze Agrarie e lavoro come tecnico di laboratorio al centro Veneto Servizi. Sono sposata, ho due figlie di 8 e 10 anni. Sono stata Sindaco del Comune di Cartura da 1991 al 1996, attualmente sono Assessore ai servizi sociali. Ho una formazione politica di stampo cattolico, avenda frequentato la scuola di formazione sociopolitica organizzata a Padova dalla diocesi. Voglio lavorare per una politica più attenta alle famiglie, alla donna che lavora e ai figli.

 
 

(JPG) BARBARA PERON Nata a Padova il 26 aprile 1972, ho lavorato come Assistente Parlamentare dal 1996 al 2005 mentre dal 2004 al 2006 sono stata Consigliere del Quartiere Arcella. Dal 2006 sono Vicesindaco di Vigodarzere con la carica di Assessore alle Politiche Sociali. Lavoro dal 2005 alla Confederazione Italiana Agricoltori, impiego che determina il mio impegno nel campo della difesa del mondo rurale e nella battaglia sui prezzi. La mia attività politica è però da sempre caratterizzata dall’attenzione al sociale, ai giovani, alle famiglie ed ai bambini anche negli ambiti sanitario ed assistenziale.
 
 

(JPG) FRANCESCA AMBROSI Nata a Este il 3 luglio 1981, sono tra le candidature più giovani. Sono laureata in Consulenza del lavoro presso la facoltà di giurisprudenza di Padova. Il mio impegno politico è iniziato nel 2004, come consigliere comunale a Vo’ Euganeo; ho frequentato la scuola dim formazione sociopolitica organizzata dalla diocesi di Padova, finita l’ anno scorso. Credo nel programma di Veltroni, e voglio appoggiare particolarmente i punti che riguardano i giovani, la lotta alla precarietà, e l’ attenzione ai problemi sociali.

 
 

(JPG) EDDA MERLO Nata a Mirano, in provincia di Venezia, il 5 ottobre 1951, ho due figli, Viviana e Davide. Laureata in pedagogia all’ Università di Padova, sono stata Consigliere nel Comune di Trebaseleghe per due mandati. Oggi sono Assessore all’ Istruzione,e impegnata nell’ Associazione Insieme Per la Difesa della Sanità Pubblica, all’ interno dell’ ULSS 5. L’ istruzione e la sanità sono i campi nei quali mi sento di poter dare un mio contributo.


 
 

PAOLA MIOTTI 30 anni,vive a San Giorgio in Bosco (PD). Laureata in Giurisprudenza a Padova, è avvocato penalista. Si occupa di tutela dei diritti dei cittadini migranti. Da sempre, è impegnata nel volontariato ed in politica, prima nelle organizzazioni studentesche e universitarie, poi nell’area del centrosinistra riformista, a livello locale, provinciale e regionale. È una delle animatrici della vita comunitaria della sua parrocchia, Sant’Anna Morosina, frazione di San Giorgio in Bosco. Fa parte del coordinamento del Pd di San Giorgio in Bosco. È stata candidata all’Assemblea Costituente Nazionale, a sostegno della candidatura di Walter Veltroni. Fa parte dell’Assemblea provinciale. Degli 8 eletti del Collegio 19, è stata la più votata.

SENATO DELLA REPUBBLICA

(JPG) PAOLO GIARETTA Nato a Padova il 14 marzo 1947, sposato e con due figli, mi sono laureato in Scienze Politiche e una tesi in Dottrina di Stato; ho vinto una borsa di studio di addestramento alla ricerca bandita dal CNR. Ho lavorato presso la Camera di Commercio di Padova con incarichi di responsabilità in diversi settori. Sindaco di Padova dal 1987 al 1993, nel 1996 sono stato eletto Senatore della Repubblica, con il ruolo di VicePresidente vicario del gruppo popolare e capogruppo della commissione Bilancio; sono stato riconfermato nel 2001 per la quattordicesima legislatura, e nel 2006 per la terza volta al Senato. Segretario regionale del Partito Democratico, votato unitariamente da tutto il Veneto, nella prossima legislatura mi impegnerò particolarmente per quanto concerne: i temi economici e dello sviluppo. Sono assolutamente convinto che sia necessario lavorare per la semplificazione burocratica nel paese.

SILVANO SABBADIN Sono nato il 31 ottobre 1954 a Castello di Godevo, in provincia di Treviso; sono sposato e ho due figlie. Ho conseguito la laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed ostetricie. Sono Sindaco di Galliera Veneta dal 1999, e nel 2001 mi sono iscritto alla Margherita. Dal 2004 sono componente dell’ esecutivo della Conferenza dei Sindaci dell’ ULSS 15. Candidato al Senato della Repubblica per la prossima legislatura, voglio portatre il mio contributo nel campo della Sanità e del welfare.

(JPG) RICCIARDA AVESANI Nata a Verona i 1 agosto del 1947, risiede a Due Carrare (PD). È sposata. Diplomata alla Bocconi in Gestione dei Beni Culturali, è direttrice del Museo dell’Aria e dello Spazio nonché presidente dell’Associazione per le Ville Venete. Interprete simultanea lingua tedesca. Ha organizzato e organizza molte iniziative culturali in collaborazione con università italiane ed organizzazioni a rilevanza internazionale cui hanno partecipato studiosi e personalità del mondo scientifico dell’area regionale e nazionale.

Stampa
PDF

Politiche 2008 - Imprese forti e competitive

Postato in Vigonza

Il Circolo organizza per il giorno 27 marzo 2008 alle ore 20.45 presso il Centro Diurno le Meridiane di Peraga un incontro sul tema "IMPRESE FORTI E COMPETITIVE"

Sarà presente il Senatore Paolo Giaretta.

 

Stampa
PDF

Veltroni apre la campagna elettorale del PD: convegno e comizio in piazza dei Signori

Postato in Agenda

 

Sono venti le liste depositate per la circoscrizione Veneto 1 della Camera dei deputati, che comprende Padova, Verona, Vicenza e Rovigo. Sono invece 19 quelle per il collegio regionale del Senato. Per sapere se tutti i candidati presentati saranno effettivamente in corsa il 13 e 14 aprile, si devono comunque attendere le verifiche delle commissioni elettorali. Per quanto riguarda il Senato, ad esempio, sono quattro le liste non accettate (LeAli - Lealtà e coerenza poltica, Movimento europeo diversamente abili, Grilli parlanti, Movimento Triveneto), ma ci sono da esaminare i ricorsi.
A Padova la campagna elettorale è stata aperta da Walter Veltroni, segretario del Partito Democratico e candidato alla Presidenza del Consiglio dei ministri. Arrivato con un’ora di ritardo da Vicenza, dov’è salito sul palco assieme a Massimo Calearo, ex presidente di Federmeccanica, e al sindacalista Paolo Nerozzi, Veltroni ha parcheggiato il pullman verde in piazza Garibaldi e non in Prato della Valle, come previsto dal programma. Niente giro in tram, quindi. Ad attenderlo c’erano anche il sindaco Flavio Zanonato e l’imprenditore Mario Carraro.
Quattro passi lungo il Listòn fino al Bo, dove Veltroni si è recato in vista al rettore Vincenzo Milanesi, poi l’ingresso al Caffè Pedrocchi, per un incontro con i rappresentanti delle associazioni del violontariato e del mondo no-profit. Poco dopo le 15.30 il comizio e il bagno di folla in piazza dei Signori, dove c’erano ad attendere Veltroni circa 5.000 persone.

 

UNITÀ.TV